ETA Kenya 🇰🇪

Turismo / Affari / Visita agli amici

Il 1° gennaio 2024, il Kenya ha abolito l'obbligo di visto per tutte le nazionalità. In cambio, il Paese ha reso obbligatorio l'ottenimento di un'Autorizzazione Elettronica di Viaggio (o ETA), che può ottenere online prima di salire a bordo dell'aereo. È impossibile ottenere questo documento all'arrivo in Kenya. Solo i cittadini dei Paesi confinanti (Burundi, Uganda, Repubblica Democratica del Congo, Ruanda, Sud Sudan e Tanzania) non sono tenuti a farlo.

Tutti i motivi di viaggio sono coperti, e dovrà caricare i documenti necessari una volta completato il modulo. Sono necessari in media 3 giorni lavorativi per ricevere una risposta dalle autorità keniote.

Adulti e minori di tutte le età devono richiedere un ETA per il Kenya.
⚠️ Tenga presente che il documento è valido solo per un singolo ingresso e per soggiorni inferiori a 90 giorni.

Avviare una richiesta di ETA Kenya

Tariffa singola di 39 € per passeggero
Escluse le tasse consolari, se applicabili


Domande frequenti su ETA Kenya

L'ETA, o Autorizzazione Elettronica di Viaggio, è un nuovo sistema introdotto dal governo keniota il 1° gennaio 2024. Sostituisce il visto elettronico, precedentemente obbligatorio per i cittadini stranieri che desiderano recarsi in Kenya.

Dettagli sul nuovo documento obbligatorio: l'ETA

L'ETA è un'autorizzazione al viaggio che consente un soggiorno inferiore a 90 giorni. È valida per un solo ingresso e deve essere ottenuta prima della partenza.
L'ETA si applica a tutte le nazionalità tranne 6: Burundi🇧🇮, RD Congo🇨🇩, Rwanda🇷🇼, Sudan Sud🇸🇸, Tanzanie🇹🇿 e Ouganda🇺🇬.

A differenza del vecchio e-Visa, i minori - anche quelli di età inferiore ai 16 anni - devono richiedere un ETA personale. La regola: 1 passaporto = 1 ETA.

Per richiedere un ETA, i cittadini stranieri devono compilare un modulo online sul sito ufficiale del governo keniota o tramite un'agenzia come Visamundi.

L'ETA si applica a tutti i motivi di viaggio. I viaggiatori devono fornire le seguenti informazioni e documenti:

  • Cognome, nome, data di nascita
  • Numero di passaporto, data di scadenza
  • Indirizzo e-mail
  • Numero di telefono
  • Indirizzo di casa
  • Paese di residenza
  • Professione
  • Scopo del viaggio
  • Informazioni sul volo
  • Il costo dell'ETA è di 50 dollari USA. Il pagamento può essere effettuato con carta di credito o di debito.

Anche questi documenti devono essere forniti una volta completato il modulo:

  • Fotocopia del passaporto con validità di almeno 6 mesi dopo l'arrivo.
  • Fototessera
  • Certificato di alloggio
  • Solo per scopi commerciali: lettera di invito e certificato di registrazione della società in Kenya.
  • Solo per visite familiari: lettera di invito o di alloggio e copia della carta d'identità dell'ospite in Kenya.

Una volta approvata la richiesta di ETA, il viaggiatore riceverà un'e-mail di conferma. L'ETA deve essere stampato e presentato alle autorità di immigrazione all'arrivo in Kenya. È probabile che la compagnia aerea o di navigazione verifichi l'ETA al momento dell'imbarco e potrebbe rifiutare l'imbarco se l'ETA è mancante o non valido.

⚠️ È ormai impossibile ottenere questo documento all'arrivo. Le ambasciate non si occupano di questo documento e la rimanderanno a Internet.

Ha sempre desiderato viaggiare in Kenya per scoprire la bellezza del Parco Nazionale Tsavo West e il fascino della Foresta Kakura, per ammirare il Lago Nakuru o per vivere un safari unico nel cuore della Riserva Nazionale Masai Mara? Dovrà ottenere un'autorizzazione di viaggio elettronica prima di arrivare in Kenya.

In qualità di agenzia francese specializzata nella gestione di documenti di viaggio per professionisti e privati, Visamundi aiuta i cittadini di tutto il mondo ad ottenere il loro ETA per il Kenya o altrove, tra le numerose destinazioni in cui siamo in grado di gestire le formalità. Ottenga il suo documento obbligatorio per il Kenya facilmente online grazie al nostro servizio di assistenza di qualità.

Come posso ottenere un ETA per il Kenya online?

Ammissibile in tutti i possibili punti di ingresso in Kenya, l'ETA Kenya offre molti vantaggi per viaggiare facilmente in Kenya. In particolare, è possibile effettuare una richiesta di gruppo per un ETA Kenya online. Tuttavia, le tasse consolari saranno moltiplicate per il numero di viaggiatori che beneficiano della procedura per il Kenya. Il tempo medio necessario per ottenere un ETA per il Kenya online è generalmente abbastanza rapido. Tuttavia, per comodità, le consigliamo di effettuare la richiesta almeno 3 giorni prima del suo arrivo.

Tutti i documenti necessari per completare la sua domanda devono essere inviati via internet (e-mail per il cloud sicuro), senza che sia necessaria alcuna procedura postale. Una volta completato il modulo, dovrà inviarci i suoi documenti affinché possiamo controllarli prima di inviarli alle autorità keniote.

Una volta ottenuto il consenso delle autorità keniote, le invieremo un'autorizzazione al viaggio in formato elettronico (PDF), che dovrà semplicemente stampare a colori e presentare all'imbarco del suo aereo e al suo arrivo in Kenya. La preghiamo di notare che il periodo di validità dell'ETA per il Kenya (90 giorni) non inizia prima delsuo arrivo in Kenya, e non appena l'ETA viene emesso.

Nel prossimo futuro, il governo keniota ha annunciato l'intenzione di introdurre applicazioni mobili per rendere ancora più facile la presentazione delle domande ETA.

Quanto costa un ETA per il Kenya online?

Nel nostro modulo di richiesta, troverà un listino prezzi chiaro e dettagliato, che le mostrerà il prezzo dei diversi tipi di ETA disponibili per l'ingresso in Kenya. Ad esempio, se è un turista o un viaggiatore d'affari, il prezzo di un ETA per un ingresso singolo per un massimo di 90 giorni sarà di 32 €Questa tariffa include solo le spese consolari ed esclude le spese di servizio inerenti alla compilazione dell'ETA da parte di un intermediario.

Perché compilare il modulo ETA Kenya su Visamundi ?

Compilando il suo modulo di richiesta per il Kenya online su Visamundi, beneficerà dell'esperienza approfondita di un'agenzia specializzata nella gestione dei documenti di viaggio, in grado di offrirle un supporto completo per realizzare i suoi piani di viaggio. Offriamo una serie di vantaggi per facilitarle la richiesta di un ETA per il Kenya online. Controlliamo sistematicamente i documenti trasmessi tramite il nostro sito e garantiamo la totale sicurezza dei suoi dati personali, in conformità con la nostra carta di riservatezza. Scegliendo il nostro servizio, potrà ottenere una risposta dalle autorità keniote in media in 3 giorni, e potrà anche beneficiare di un rimborso completo se il suo ETA per il Kenya viene rifiutato. Infine, garantiamo la sicurezza dei suoi dati e dei suoi pagamenti sulle piattaforme europee se utilizza i nostri servizi.

Se ha ottenuto un visto elettronico prima del 1 gennaio 2024 per un viaggio che si svolgerà nel 2024. 1 gennaio 2024 per un viaggio che si svolgerà nel 2024, rimane valido per quel viaggio e fungerà da ETA.
Visto per l'Africa orientale

Il Visto Africa Orientaleche le permette di visitare 3 Paesi(Kenya🇰🇪, Ouganda🇺🇬 e Rwanda🇷🇼) per una tassa consolare di 100 dollari, è ancora valido nonostante l'esenzione dal visto per il Kenya. Può comunque richiedere un visto di ingresso singolo dal Kenya per visitare gli altri due Paesi.

Quali sono le scadenze consigliate per questo ETA?

È consigliabile fare domanda almeno 3 giorni prima di arrivare in Kenya.

Posso richiedere questo documento se ho intenzione di fare del volontariato?

Tutti i motivi di viaggio sono esenti da visto, compreso il volontariato (o ONG). L'ETA è infatti un'autorizzazione a recarsi in Kenya per qualsiasi scopo. Dovrà fornire i documenti di invito dell'organizzazione locale e il suo certificato di registrazione.

Posso avere un orario di arrivo previsto se sono in transito?

I viaggiatori in transito per via aerea o marittima, che non lasciano il porto o l'aeroporto, non sono interessati dall'ETA.

Come posso utilizzare il mio ETA?

Questo documento deve essere stampato e presentato alle autorità di immigrazione al momento dell'ingresso nel Paese. In cambio, verrà apposto un timbro d'ingresso sul suo passaporto.

È probabile che la compagnia aerea o di navigazione (se entra con questi mezzi) li controllino in anticipo, con la libertà di rifiutarli in caso di dubbi.

Posso utilizzare la mia autorizzazione di viaggio per entrare e uscire dal Kenya più volte?

L'ETA le consente di entrare in Kenya una sola volta, a meno che non visiti uno dei Paesi confinanti con il Kenya e ritorni entro 90 giorni dal primo ingresso in Kenya.

Come posso rinnovare o estendere il mio ETA per il Kenya?

L'ETA non è un visto, quindi non può essere rinnovato o esteso. Tuttavia, se desidera tornare in Kenya, dovrà richiedere un nuovo visto al momento della partenza dal Paese, senza dover rispettare alcuna scadenza per la ripresentazione della domanda.

Devo richiedere un ETA se sono un cittadino keniota che vive all'estero?

I kenioti in possesso di un passaporto keniota sono esenti dal richiedere un ETA.

Quanto tempo ci vuole per elaborare una richiesta di visto elettronico per il Kenya?

È consigliabile presentare la sua richiesta di autorizzazione di viaggio elettronica per il Kenya più di 3 giorni prima della data di arrivo prevista, per evitare ritardi o potenziali problemi.

Per quanto tempo posso rimanere in Kenya con l'esenzione dal visto?

La durata massima del soggiorno in Kenya senza visto è generalmente di 90 giorni dalla data di ingresso in Kenya, sia che sia esente da ETA o meno.

Posso richiedere un ETA per il Kenya se sono già in Kenya?

No, non può richiedere un ETA per il Kenya se si trova già in Kenya. Deve essere richiesto prima del suo arrivo nel Paese e probabilmente le verrà richiesto al momento dell'imbarco sul volo. L'ETA è un documento che la autorizza a viaggiare in Kenya per beneficiare dell'esenzione dal visto, allo stesso modo dell'ESTA per gli Stati Uniti.

Ho bisogno di un'assicurazione di viaggio per soggiornare in Kenya?

Non è obbligatorio stipulare un'assicurazione di viaggio per ottenere un ETA per il Kenya, anche se è sempre consigliabile stipulare un'assicurazione per i viaggi a lungo raggio. L'assicurazione inclusa nelle carte di credito spesso non è sufficiente a coprire le spese sanitarie in caso di ricovero ospedaliero.

Posso lavorare in Kenya con un ETA?

Tutti i visitatori stranieri devono avere un ETA, anche se hanno un visto di lavoro per il Kenya. L'ETA non è un visto di lavoro.

Ho bisogno di un biglietto che dimostri che sto lasciando il Paese per ottenere un ETA?

I viaggiatori che desiderano ottenere un ETA per il Kenya non devono presentare un biglietto di ritorno per ottenere il documento.

Tuttavia, il funzionario dell'immigrazione potrebbe comunque chiederle una prova che non ha intenzione di prolungare il suo soggiorno, ma non è sempre così.

Quali sono le conseguenze se non soddisfo le condizioni per l'esenzione dal visto?

Se non rispetta queste condizioni, può essere soggetto a sanzioni, tra cui multe, rifiuto di ingresso o azioni penali.

Come posso controllare lo stato della mia domanda ETA?

Può seguire lo stato della sua richiesta contattando i nostri agenti, via chat online o via e-mail. Può anche fare una richiesta di follow-up sui nostri siti web.

Devo richiedere un ETA per un minore?

Prima del 1° gennaio 2024, i visti erano gratuiti per i minori di 16 anni. Ora sono esenti, ma i minori di 16 anni devono comunque richiedere un ETA, come tutti i viaggiatori. Devono inoltre avere un proprio passaporto.

Posso ottenere un ETA se sono cittadino di un Paese senza ambasciata keniota?

Poiché l'applicazione di ETA è gestita direttamente dalle autorità keniote, questo non rappresenta un problema.

Posso entrare in Kenya dalla Tanzania per scalare il Kilimangiaro?

Sì, è possibile entrare in Kenya dalla Tanzania per scalare il Kilimanjaro, che si trova al confine tra Kenya e Tanzania. Tuttavia, dovrà assicurarsi di ottenere un ETA prima di entrare in Kenya.

Posso richiedere un ETA se ho la fedina penale sporca?

Ciò dipende dal contenuto dei suoi precedenti penali e dalla gravità del reato. Le autorità keniote possono rifiutare l'ingresso a una persona con precedenti penali, in particolare se il reato è considerato grave o se potrebbe essere considerato una minaccia alla sicurezza nazionale o pubblica. I dati della domanda dell'ETA vengono uniti ai database dell'Interpol e possono comportare un rifiuto automatico e irrevocabile.

Le tasse dell'ETA Kenya sono rimborsabili se la mia domanda viene rifiutata?

Le tasse consolari per il Kenya non sono rimborsabili se la sua richiesta di ETA viene rifiutata. Tuttavia, se si avvale del nostro servizio e non riusciamo ad ottenere l'ETA per lei, le rimborseremo interamente il pagamento.

Non posso pagare l'ETA per il Kenya. Cosa devo fare?

Innanzitutto, deve verificare che la sua carta di pagamento sia idonea per i pagamenti online internazionali in valuta estera. Una volta effettuato questo controllo, può provare a pagare utilizzando un altro browser web.

Se ancora non funziona, può provare a contattare la sua banca per verificare se il problema non dipenda dalla loro piattaforma internet. È possibile che il problema riguardi il sito web delle autorità, che è noto per avere alcuni problemi temporanei. Rivolgersi ad un'agenzia privata abituata a gestire questo tipo di problemi significa non doversi preoccupare.

Chi non deve richiedere un ETA Kenya?

  • I titolari di un passaporto keniota valido o di un certificato di emergenza di sola andata rilasciato dalle missioni keniote all'estero.
  • Persone che hanno un permesso di lavoro valido, una residenza permanente o un lasciapassare in Kenya.
  • I titolari di un documento di viaggio valido delle Nazioni Unite emesso dal Kenya
  • Membri di organizzazioni internazionali e missioni diplomatiche accreditate in Kenya
  • I residenti dei Paesi partner dell'Africa orientale, come Burundi, Repubblica Democratica del Congo, Rwanda, Sudan meridionale, Tanzania e Uganda (soggiorni fino a 6 mesi senza visto)
  • Tutti i passeggeri in transito in Kenya in arrivo e in partenza sullo stesso aeromobile o trasferiti su un altro aeromobile e non lasciano gli aeroporti del Kenya
  • Tutti i passeggeri arrivano e partono dalla stessa barca e non lasciano la barca.
  • I membri dell'equipaggio di una nave, di un aereo, di un treno o di qualsiasi veicolo, i cui nomi e dettagli di contatto sono riportati nella lista dell'equipaggio, e che viaggiano dal Kenya verso un altro Paese.
  • I piloti di aerei privati che non lasciano il sedime aeroportuale e fanno scalo in Kenya per fare rifornimento.

ETA Express: esiste davvero?

Le autorità keniote hanno introdotto un ETA 'VIP', che si presume venga elaborato più rapidamente (entro poche ore) e che consente di modificare le date se necessario. Non raccomandiamo questo approccio dopo il recente lancio dell'ETA, che viene venduto a un prezzo più alto dalle autorità. Soprattutto, faccia attenzione a non mai raddoppiare se si spazientisce per non ricevere una risposta alle sue richieste, in quanto ciò potrebbe comportare un rifiuto generalizzato.

Kenya: vaccinazioni obbligatorie e raccomandate

Vaccini obbligatori

  • Febbre gialla: la vaccinazione è consigliata ai viaggiatori, a meno che il loro itinerario non sia limitato alle seguenti aree: l'intera Provincia del Nord Est, gli Stati di Kilifi, Kwale, Lamu, Malindi e Tana nella Provincia Costiera e le città di Nairobi e Mombasa. In queste aree, tuttavia, la vaccinazione può essere presa in considerazione se esiste il rischio di esposizione alle punture di zanzara. Un certificato di vaccinazione contro la febbre gialla è richiesto ai viaggiatori di età superiore a un anno provenienti da Paesi in cui esiste il rischio di trasmissione della febbre gialla.

Vaccini consigliati

  • Epatite A
  • Epatite B: per soggiorni lunghi o ripetuti.
  • Malaria: il rischio di malaria è presente tutto l'anno in tutto il Paese. Normalmente il rischio è minimo nella città di Nairobi e negli altipiani (sopra i 2500 m) delle seguenti province: Centrale, Nyanza, Ovest, Est e Rift Valley.
  • Rabbia: per soggiorni prolungati, in isolamento (bambini: non appena camminano).
  • Febbre tifoidea: per soggiorni prolungati o in condizioni igieniche precarie (bambini a partire dai 2 anni).